Il Corso di Laurea Online in Scienze Giuridiche si pone l’obiettivo di formare una figura professionale specificatamente orientata alla gestione e risoluzione, con approccio interdisciplinare, dei problemi tecnico-giuridici connessi alla direzione ed alla gestione dell’impresa.

Più in particolare, lo scopo del corso di studio è quello di formare persone professionalmente adatte alla complessità degli ambienti organizzativi di piccole e medie dimensioni, in grado di comprendere e gestire adeguatamente le problematiche giuridiche connesse alla direzione e gestione dell’impresa.

L’attuale contesto normativo impone, infatti, a tutti gli operatori economici, ed anche alle piccole-medie imprese, il rispetto di una variegata e spesso mutevole serie di obblighi giuridici, che spaziano dai tradizionali obblighi societari e concorsuali, ai doveri in materia ambientale, in materia lavoristico e previdenziale, in materia urbanistica, alle prescrizioni in campo amministrativo

Il Laureato potrà completare il proprio percorso formativo teorico sia in ambito giuridico che economico anche al fine di assecondare al meglio l’orientamento professionale richiesto dal concreto contesto lavorativo di riferimento.

L-12 – Piano di Studi Statutario

AnnoInsegnamentoSSDCFU
1Diritto privatoIUS/019
1Diritto costituzionaleIUS/089
1Storia del diritto medievale e modernoIUS/1912
1Economia politicaSECS-P/016
1Economia aziendaleSECS-P/079
1Statistica economicaSECS-S/039
1Lingua ingleseL-LIN/124
2Diritto commercialeIUS/049
2Filosofia del dirittoIUS/209
2Diritto del lavoroIUS/0712
2Diritto amministrativoIUS/1012
2Economia e gestione delle impreseSECS-P/089
2Finanza aziendaleSECS-P/099
3Abilità informatiche e telematicheINF/014
3Diritto tributario6
3Diritto commerciale avanzatoIUS/046
3Diritto del lavoro avanzatoIUS/076
3Diritto processuale civileIUS/1512
3Insegnamento a scelta12
3Ulteriori conoscenze linguistiche4
3Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali6
3Prova Finale6

L-12 – Piano di Studi – Profilo Scienze Giuridiche per la  Criminologia, l’Investigazione e la Sicurezza

AnnoInsegnamentoSSDCFU
1Storia del diritto medievale e modernoIUS/1912
1Diritto privatoIUS/019
1Diritto costituzionaleIUS/089
1Economia aziendaleSECS-P/076
1Indagini patrimoniali e tutela degli assetIUS/129
1Diritto bancarioIUS/059
1Abilità informatiche e telematicheINF/014
2Filosofia del dirittoIUS/209
2Diritto commercialeIUS/049
2Diritto del lavoroIUS/0712
2Diritto amministrativoIUS/1012
2Economia e gestione delle impreseSECS-P/089
2Finanza aziendaleSECS-P/099
3Diritto tributarioIUS/126
3Diritto commerciale avanzatoIUS/046
3Diritto del lavoro avanzatoIUS/076
3Diritto processuale civileIUS/159
3Diritto dell’esecuzione civileIUS/155
3Lingua ingleseL-LIN/124
3Insegnamento a scelta12
3Ulteriori conoscenze linguistiche4
3Tirocini formativi e di orientamento6
3Prova Finale4

L-14 – Piano di Sudi – Profilo Sicurezza

AnnoInsegnamentoSSDCFU
1Storia del diritto medievale e modernoIUS/1912
1Diritti umani e sicurezzaIUS/019
1Economia politicaSECS-P/016
1Economia aziendaleSECS-P/079
1Statistica per le indaginiSECS-S/039
1CriminologiaIUS/166
2Diritto commercialeIUS/049
2Filosofia del dirittoIUS/209
2Diritto costituzionaleIUS/089
2Diritto del lavoro e della sicurezza sul lavoroIUS/0712
2Diritto della privacyIUS/1012
2Management per le imprese della sicurezzaSECS-P/089
2Sicurezza informaticaING-INF/054
2Lingua ingleseL-LIN/124
3Diritto tributario, indagini patrimoniali e tutela degli assetIUS/126
3Diritto del lavoro avanzatoIUS/076
3ContrattualisticaIUS/046
3Diritto processuale civileIUS/1512
3Finanza aziendale per l’investigazioneSECS-P/099
3Ulteriori conoscenze linguistiche4
3Tirocinio6
3Procedura penaleIUS/166
3Prova Finale6

Gli obbiettivi formativi del Corso di laurea in Scienze Giuridiche garantiranno al discente una solida preparazione giuridica e una flessibilità nel ragionamento capace di transitarlo senza problemi nella comprensione delle eventuali modifiche normative future. In particolare il Corso fornirà elementi di micro e macro economia e competenze di diritto commerciale, amministrativo e del lavoro per meglio garantire una gestione consapevole dei processi aziendali. Elementi di gestione economica e finanziaria associati a strumenti di statistica economica caratterizzeranno inoltre i profili dei discenti, rendendoli in grado di analizzare, organizzare e progettare, anche in autonomia, processi ed operazioni aziendali di discreta complessità.

Lo scopo del corso di studio è quello di formare persone professionalmente adatte alla complessità degli ambienti organizzativi di piccole e medie dimensioni, in grado di possedere conoscenze e competenze per comprendere e gestire adeguatamente le problematiche giuridiche connesse alla direzione e gestione dell’impresa. Il compito principale del Operatore Giuridico d’Impresa sta nell’inquadrare dal punto di vista giuridico le decisioni strategiche ed operative dell’impresa, valutandone le eventuali conseguenze legali, nonché verificare la conformità delle operazioni aziendali alle disposizioni legislative.

Può trovare collocazione nelle seguenti aree:

  • Direzione e amministrazione d’impresa
  • Gestione strategica e sviluppo dell’impresa
  • Gestione delle operations e dei processi
  • Gestione commerciale
  • Gestione finanziaria
  • Gestione contabile

Per essere ammessi al Corso di Studio in Scienze Giuridiche occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione al Corso di Studio è deliberato dall’Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. Per quanto riguarda la preparazione iniziale, è richiesta una preparazione corrispondente a quella mediamente acquisita attraverso la formazione scolastica a livello d’istruzione secondaria superiore. In particolare, lo studente deve possedere almeno alcune conoscenze nell’ambito della cultura generale, della cultura economica e della gestione di impresa. Per l’accesso è richiesta un’adeguata conoscenza di una seconda lingua della Comunità Europea, oltre l’italiano, almeno di livello B1 del quadro normativo di riferimento europeo. La verifica della preparazione iniziale avverrà tramite un test di ammissione, secondo modalità indicate nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Agli studenti che non superano tale test, ed intendono ugualmente iscriversi, sono assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) che verranno assolti con attività di recupero formativo consistenti nell’obbligo a seguire i precorsi (Corsi Zero) appositamente erogati

L’Universitas Mercatorum promuove stage curriculari ed extracurriculari per i propri studenti e laureati. Tale opportunità viene impreziosita dalla stretta connessione tra le Camere di Commercio Italiane, in grado di individuare le aziende più conformi al proprio percorso di studio. Per ogni stage è previsto un progetto formativo su misura che individua gli obiettivi formativi e ne definisce modalità di svolgimento, nonché la durata dello stage stesso.

Gli stage curriculari sono quelli con esplicita finalità formativa, la cui durata è stabilita dal piano di studi e prevedono il riconoscimento di un numero di crediti formativi universitari (CFU).

Gli stage formativi e di orientamento (o extracurriculari) sono espressamente finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani, attraverso una formazione in ambiente produttivo e una conoscenza diretta del mondo del lavoro. Tali stage sono destinati a soggetti che hanno conseguito uno dei seguenti titoli di studio entro e non oltre i 12 mesi: laurea triennale, laurea magistrale, master universitario di I e II livello, dottorato di ricerca. La durata dello stage non può superare i 6 mesi, proroghe comprese, e al partecipante deve essere riconosciuta un’indennità di partecipazione minima mensile che varia a seconda della regione sede di svolgimento dello stage.

Il costo della retta è di € 4.000 per anno accademico. Per gli studenti iscritti ad una delle associazioni, sindacati o enti convenzionati con l’Ateneo, sono previste particolari agevolazioni economiche.

Il pagamento può essere effettuato online in modalità e-commerce o a mezzo bonifico bancario. Oltre al costo della retta universitaria, lo studente è tenuto anche al versamento del bollo e dei diritti di segreteria, pari a euro 50,00 e della tassa Regionale pari a euro 140,00 da versare a Lazio DisCo. 

Iscriversi è semplicissimo, ed è possibile farlo in qualunque periodo dell’anno, senza alcun costo aggiuntivo.

La verifica di profitto finale si svolge in presenza presso le nostre sedi sul territorio nazionale ed è affidata alla Commissione nominata dal Rettore e presieduta dal docente titolare della disciplina. I criteri adottati per la valutazione sono determinati da:

  • i risultati di un determinato numero di prove intermedie (test on-line di verifica dell’apprendimento, sviluppo di elaborati, eventuali attività di laboratorio, etc.);

  • la qualità della partecipazione alle attività on-line (frequenza e qualità degli interventi monitorabili attraverso la piattaforma);

  • i risultati della prova finale in presenza presso le strutture universitarie.

Nell’ambito di ogni corso, gli studenti sono sottoposti, per ciascuna disciplina, ad una prova in itinere, obbligatoria ma non determinante per l’ammissione all’esame finale, allo scopo di monitorare costantemente l’apprendimento. Le prove possono essere costituite da:

  • test (a risposte chiuse, a risposta aperta, a scelta multipla, etc.)
  • esercizi;
  • simulazioni;
  • elaborati di tipo progettuale.

DOCUMENTI UTILI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Condividi: