CONDIVIDI

Il Corso di Laurea Triennale Online in Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema si pone l’obiettivo di fornire una adeguata formazione culturale di base, con particolare riferimento all’età contemporanea, e l’acquisizione di competenze storiche e critico-analitiche, per quanto riguarda le discipline della musica, del cinema e dello spettacolo.

La sfida che il corso di laurea intende affrontare è quella di coniugare una solida conoscenza critica degli aspetti artistici di questo vasto ambito della cultura con l’offerta di competenze adeguate e aggiornate negli aspetti produttivi e organizzativi, sempre più internazionalizzati e in continua evoluzione, che si sono insediati in questo grande ambito.

Si tratta di un percorso interdisciplinare e plurale, ma fortemente coerente, che mira a formare molteplici e polivalenti figure di figure di professionisti particolarmente nel campo dello spettacolo dal vivo e riprodotto in forma cinematografica, radiotelevisiva, multimediale. La conoscenza delle diverse forme dei linguaggi artistici e delle loro forme economiche permetterà ai laureati di ricoprire diversi ruoli nell’ambito delle attività di ideazione, progettazione, produzione e promozione del sistema culturale, sia collaborando con enti pubblici e privati, sia con imprese mediali nazionali o internazionali, sia facendosi essi stessi promotori di iniziative verso privati che operano in questi settori.

AnnoInsegnamentoCodiceCFU
1Analisi matematicaMAT/0515
1Sistemi di elaborazione delle informazioniING-INF/0515
1DisegnoICAR/1710
1Fisica sperimentaleFIS/0115
1Lingua IngleseL-LIN/125
2Fisica tecnica ambientaleING-IND/1110
2Economia ed estimoICAR/2215
2Geologia applicataGEO/055
2Geografia fisica e geomorfologiaGEO/045
2Prova di abilita’ informaticaINF/015
2Architettura tecnicaICAR/1010
2Scienza delle costruzioniICAR/0810
3Tecnica delle costruzioniICAR/0915
3Insegnamento a scelta10
3Insegnamento a scelta10
3GeotecnicaICAR/0710
3Ingegneria ambientaleICAR/0310
3Prova Finale5
INSEGNAMENTI A SCELTA 
InsegnamentoCodiceCFU
Tecnica e pianificazione urbanisticaICAR/2010
Sicurezza sui luoghi di lavoroING-IND/1710

AnnoInsegnamentoCodiceCFU
1Analisi matematicaMAT/0515
1Sistemi di elaborazione delle informazioniING-INF/0515
1DisegnoICAR/1710
1Fisica sperimentaleFIS/0115
1Lingua IngleseL-LIN/125
2Fisica tecnica ambientaleING-IND/1110
2Valutazione economica dei progettiICAR/2210
2Geologia e difesa del suoloGEO/055
2Insegnamento a scelta10
2Prova di abilita’ informaticaINF/015
2Architettura tecnicaICAR/1010
2Scienza delle costruzioniICAR/0810
3Elementi di tecnica delle costruzioniICAR/095
3IdrologiaICAR/0110
3Geografia fisica e rischi geomorfologiciGEO/0410
3Insegnamento a scelta10
3Sistemi di trasporto e mobilità urbanaICAR/0410
3Ingegneria ambientaleICAR/0310
3Prova Finale5

INSEGNAMENTI A SCELTA
InsegnamentoCodiceCFU
Tecnica e pianificazione urbanisticaICAR/2010
Sicurezza sui luoghi di lavoroING-IND/1710

Il Corso di Laurea in SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE ARTI, DELLO SPETTACOLO E DEL CINEMA si pone l’obiettivo di fornire una adeguata formazione culturale di base, con particolare riferimento all’età contemporanea, e l’acquisizione di competenze storiche e critico-analitiche, per quanto riguarda le discipline della musica, del cinema e dello spettacolo. Ciò attraverso un percorso di studi che da una formazione di carattere generale procede in direzione di una preparazione di tipo più specifico, e che prevede un importante spazio attribuito ad attività esperienziali in modalità telematica (altre conoscenze applicative utili per l’inserimento nel mondo del lavoro) che vedono coinvolti esponenti del mondo dell’arte e dello spettacolo e di importanti aziende del settore.

Il corso di laurea si pone l’obiettivo di formare laureati che abbiano acquisito un’ampia base di conoscenze storiche, teoriche e metodologiche nei settori del teatro, del cinema, delle arti figurative e della musica e maturato adeguate competenze negli ambiti produttivi e organizzativi delle varie pratiche artistiche.

Obiettivi specifici del percorso formativo sono:

  • l’acquisizione di un’ampia base di conoscenze storiche e teoriche negli ambiti dello spettacolo, della musica e delle arti;
  • l’acquisizione di avanzati strumenti critici e metodologici di analisi dello spettacolo teatrale, musicale, cinematografico e delle sue interrelazioni sociali e culturali;
  • l’acquisizione di un’approfondita conoscenza di una delle lingue europee e della relativa tradizione culturale;
  • il potenziamento delle conoscenze della tradizione letteraria italiana e europea e degli strumenti di analisi dei testi letterari, con particolare attenzione alla letteratura teatrale;
  • l’acquisizione delle competenze informatiche fondamentali e specifiche in riferimento alle esigenze formative del Corso di studio.

Il percorso formativo riserva un significativo numero di crediti all’acquisizione delle competenze di lingua straniera.

La figura professionale in uscita avrà maturato inoltre significative competenze manageriali e gestionali grazie a crediti in Diritto Commerciale (Contrattualistica e Diritto di Autore), Economia Aziendale, Economia e Gestione delle Imprese.

  • Progettista di contenuti per l’industria culturale
  • Operatore culturale specializzato nelle attività di organizzazione e gestione degli eventi dello spettacolo e della musica
  • Addetto ufficio stampa per il mondo dello spettacolo

L’ammissione al Corso SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE ARTI, DELLO SPETTACOLO E DEL CINEMA richiede il possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto equipollente o idoneo dalla normativa vigente. Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione al Corso di Studio è deliberato dall’Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. E’ altresì richiesta un’adeguata preparazione di base nell’ambito storico, artistico e letterario. Il livello di approfondimento delle conoscenze di base richiesto è quello previsto nei programmi di studio delle scuole secondarie di secondo grado. È inoltre richiesta un’adeguata conoscenza di una seconda lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, almeno di livello B1 del quadro normativo di riferimento europeo.

La verifica della preparazione iniziale avverrà tramite un test di ammissione, secondo modalità indicate nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Agli studenti che non superano tale test, ed intendono ugualmente iscriversi, sono assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) che verranno assolti con attività di recupero formativo consistenti nell’obbligo a seguire i precorsi (Corsi Zero) appositamente erogati dall’Università ed a superare i relativi test finali.

Il costo della retta è di € 4000 per anno accademico. Per gli studenti iscritti ad una delle associazioni, sindacati o enti convenzionati con l’Ateneo, sono previste particolari agevolazioni economiche.

Il pagamento può essere effettuato online in modalità e-commerce o a mezzo bonifico bancario. Oltre al costo della retta universitaria, lo studente è tenuto anche al versamento del bollo e dei diritti di segreteria, pari a euro 50,00 e della tassa Regionale pari a euro 140,00 da versare a Lazio DisCo. Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata.

Iscriversi è semplicissimo, ed è possibile farlo in qualunque periodo dell’anno, senza alcun costo aggiuntivo.

Alla ricezione della documentazione cartacea da parte della Segreteria Generale, verrà segnalata via e-mail l’avvenuta immatricolazione e comunicate all’utente le credenziali (username e password) per l’accesso alla piattaforma e-learning. Ricevute le credenziali, per accedere alla piattaforma sarà necessario inserire i campi username e password nella sezione Accedi alle Aree di Studio sul sito www.unimercatorum.it

La metodologia didattica dell’Università Telematica Pegaso prevede l’utilizzo di percorsi didattici costituiti da learning objects (unità di contenuto didattico), in cui convergono molteplici strumenti, materiali e servizi, che agiscono in modo sinergico sul percorso di formazione ed apprendimento dello studente. Quest’ultimo, infatti, dispone:

  • delle videolezioni disponibili 24h su 24;
  • delle dispense della lezione, con riferimenti bibliografici e note;
  • delle slides (arricchite da testi, tabelle, immagini, grafici) commentate in audio dal docente;
  • dei test di autovalutazione per la verifica dello stato di apprendimento.

Ogni studente partecipa alle attività della propria classe virtuale, coordinata da tutor esperti. L’attività di guida/consulenza è svolta attraverso la creazione di spazi virtuali interattivi sincroni ed asincroni (forum, web conference, sessioni live, etc.) o, in caso di richieste di chiarimenti personalizzati, via e-mail.

La verifica di profitto finale si svolge in presenza presso le nostre sedi sul territorio nazionale ed è affidata alla Commissione nominata dal Rettore e presieduta dal docente titolare della disciplina. I criteri adottati per la valutazione sono determinati da:

  • i risultati di un determinato numero di prove intermedie (test on-line di verifica dell’apprendimento, sviluppo di elaborati, eventuali attività di laboratorio, etc.);

  • la qualità della partecipazione alle attività on-line (frequenza e qualità degli interventi monitorabili attraverso la piattaforma);

  • i risultati della prova finale in presenza presso le strutture universitarie.

Nell’ambito di ogni corso, gli studenti sono sottoposti, per ciascuna disciplina, ad una prova in itinere, obbligatoria ma non determinante per l’ammissione all’esame finale, allo scopo di monitorare costantemente l’apprendimento. Le prove possono essere costituite da:

  • test (a risposte chiuse, a risposta aperta, a scelta multipla, etc.)
  • esercizi;
  • simulazioni;
  • elaborati di tipo progettuale.

SPOT UNIMERCATORUM

Play Video

DOCUMENTI UTILI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Condividi: